Cous Cous alle Fave e Carciofi con Citronette alla Parietaria


Dove faccio la spesa più volentieri? Ma per i campi, ovviamente! E la primavera è il periodo dei grandi arrivi ;) Ho la fortuna di avere un piccolo orto davanti casa e più giù un boschetto di ulivi e fichi, dove vado a camminare con i cani. Ogni mattina porto con me gli attrezzi basic, un coltello e un paniere e torno a casa con un bel po' di erbette da preparare per il pranzo. Nel piatto che vi presento, c'è la parietaria, (Parietaria officinalis), da noi conosciuta come erba 'e vientu, ottima da saltare in padella, oppure cotta a vapore e poi condita a piacere, o ancora nel ripieno di ravioli, nelle lasagne in sostituzione agli spinaci, ecc. ecc.. Io l'ho usata per fare una citronette a condimento di un piatto di cous cous con alcune primizie dell'orto (non del mio che tarda a maturare): le fave e i carciofi. Eccovi la ricetta.


Ingredienti:

300 grammi di cous cous
400 grammi di fave sgusciate
4 carciofi
un paio di ciuffi di finocchietto selvatico

Per la Citronette:

6 cucchiai di olio evo
30 cl di succo di limone
due cucchiaini di succo d'acero
uno spicchio d'aglio
un mazzetto di parietaria
pepe nero
sale marino integrale

Cuocere il cous cous a vapore seguendo il procedimento già riportato qui . Nel frattempo preparate la citronette. Anzitutto lessate le foglioline ben pulite di parietaria per un paio di minuti in acqua bollente. Quindi passatele sotto l'acqua fredda e scolatele. Nel bicchiere del minipimer versate tutti gli ingredienti e frullate per qualche minuto. Aggiustate di sale e pepe e tenete da parte. Lessate le fave per dieci minuti in acqua bollente e, per non farle inscurire, immergetele in una bacinella piena d'acqua ghiacciata. Scolatele e tenetele da parte. Pulite i carciofi, divideteli in più spicchi e lessate anch'essi in acqua bollente finché non saranno teneri. Scolateli allo stesso modo. Trasferite il cous cous e le verdure nel piatto di portata e versate sopra la citronette. Mescolate e decorate con il finocchietto selvatico.


10 commenti:

  1. Che bontà! Buona la citronette alla parietaria, anche il succo d'acero deve dargli una nota particolare, brava Letissia!
    Mi piace molto la nuova impostazione del tuo blog, permette di ammirare a pieno le tue foto colorate e originali. Hai uno stile davvero personale e mi piace molto, sa di buono e di mediterraneo, come i tuoi piatti.
    un abbraccio
    Su

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di tutti questi complimenti, Cincia cara! Ricambio l'abbraccio :)

      Elimina
  2. Che fortuna poter andar per campi a far spesa!
    Tutto perfetto esclusa la parietaria. Se vuoi ti spedisco anche quella antipatica che continua a ricrescere nel mio giardino: SONO ALLERGICA!!! :-O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia a 'ste allergie del cavolo! Comunque la citronette è buonissima anche senza! Baci :)

      Elimina
  3. Ottima ricetta!!!! Complimenti

    RispondiElimina
  4. Questa e una vera bonta!Un piatto fresco, delizioso e leggero!
    Bacioni dalla tua amica greca!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao, ti scopro solo oggi, ma meglio tardi che mai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta, Teresa, passa di qua tutte le volte che vuoi ;) Vado subito a curiosare nel tuo blog! a presto :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...