Pavlova alle Fragole

La pavlova è un dolce di origine australiana. La meringa di base è croccante solo all'esterno, racchiudendo un cuore morbido e golosissimo. Tradizionalmente viene farcita con panna lievemete zuccherata, ma può essere arricchita con crema, frutta o cioccolato. Va preparata in anticipo, anche qualche giorno prima, mentre la farcitura verrà fatta solo al momento di essere servita o un paio di ore prima.
Ho preso in prestito la ricetta  da Linda Lomelino di Call me cupcake, un sito che non ha certo bisogno di presentazioni. Le dosi le ho adattate alla quantità di albumi di cui disponevo. L'ho farcita con delle fragole, le cui piante continuano ad essere produttive in questo insolito inverno, almeno qui, nel sud profondo.

Ingredienti

Per la pavlova:
3 albumi a temperatura ambiente
170
grammi di zucchero
un cucchiaino colmo di maizena
mezzo cucchiaio di aceto bianco

Per la farcitura:
250 cl di panna fresca
un cucchiaio di zucchero
150 grammi di fragole

Accendete il forno a 150 gradi. Iniziate a montare gli albumi con le fruste. Appena si formerà la schiuma aggiungete un po' di zucchero e continuate a montare. Unite a poco a poco il restante zucchero. Quando avrete ottenuto una neve lucida e compatta, incorporate la maizena e l'aceto con l'aiuto delle fruste.
Su un foglio di carta da forno disegnate un cerchio dal diametro di 18 cm. Rigirate il foglio e stendetelo su una teglia da forno, che dotrete attaccare alla teglia con qualche pizzico degli albumi montati.  
Con l'aiuto di una spatola, stendete gli albumi seguendo il cerchio disegnato. Formate al centro una piccola conca e decorate l'esterno con la spatola.
Abbassate il forno a 100 gradi, infornate e cuocete per un'ora e mezzo. Trascorso il tempo spegnete e lasciate raffreddare la meringa nel forno stesso.

Preparate la farcitura.  Montate con le fruste elettriche la panna ben fredda con lo zucchero. 
Riempite la conca della meringa con la panna e cospargete la superficie con le fragole lavate e ben asciugate. 




16 commenti:

  1. Ullallah! mi insegnerai a fare le foto col fondo "infinito". Splendida e mi piace l'utilizzo delle fragole raccolte in loco :-) Buona domenica <3

    RispondiElimina
  2. Ciao, grazie per aver condiviso questa ricetta così invitante. Non ho mai fatto la meringa ma ci proverò!
    Mi sono unita ai tuoi followers, sperando che ricambierai sul mio blog, grazie :)
    My Tester Mania

    RispondiElimina
  3. che delizia mia cara, mai provata!!!!Prima o poi devo farla!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  4. E' vero, anche nel mio orto continua a spuntare qualche fragola! Questa pavlova è splendida...

    RispondiElimina
  5. Ma che delizia, cosa si vuole di più, se non un pezzo di questo golose dolce .... Buona serata !

    RispondiElimina
  6. Wow è davvero splendida, non ho mai fatto questo dolce ma mi hai fatto proprio venir la voglia di provarlo :-) Complimenti cara e felice serata <3

    RispondiElimina
  7. Un tripudio di golosità, un dolce bellissimo e tanto invitante, complimenti!!!!!

    RispondiElimina
  8. La tua Pavlova è meravigliosa, bellissima, mi piace un sacco la forma che hai dato alla meringa! Questo è uno dei miei dolci preferiti ma, ahimè, non l'ho mai preparata, ho sempre lasciato che la preparasse mia sorella, la pasticcera di casa. Però mi hai proprio messo voglia di cimentarmi, mentre attendo le fragole ho tutto il tempo di studiare la ricetta :) Un abbraccio, a presto!

    RispondiElimina
  9. Mamma mia che spettacolo....penso che dopo i dolci col cioccolato la pavlova sia uno dei dolci più goduriosi!!!

    RispondiElimina
  10. Ti mando un abbraccio leti :* :)

    RispondiElimina
  11. Che bombaaa! Complimenti per questa creazione buonissima:-)
    Saluti da Plan de corones:-)

    RispondiElimina
  12. Ciao Letissia, passo per augurarti una serena Pasqua sperando che vada tutto bene <3

    RispondiElimina
  13. Wow una creazione incredibile!!
    Sicuramente una delizia:-)
    Tanti saluti dal riscone hotel, Anna.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...