Torrette di Polenta, Legumi e Funghi

Questa è una ricetta fatta con degli avanzi. Nel frigo di casa, pronti all'uso, vi erano del sugo di pomodoro, della  polenta e la zuppa di ieri sera. In particolare, la polenta avanzata, si presta ad essere riusata per sfiziosi antipasti, buoni e così carini da vedere!
Suggerisco a tutti voi di praticare l'arte del riciclo, anche in cucina ovviamente, riutilizzando, mescolando, frullando!

torretta di polenta


















Gli avanzi disponibili:

Polenta:
250 grammi di farina di mais
1 litro d'acqua
sale marino integrale 

Per fare una polenta senza tanto dispendio di energie diversamente utilizzabili (lettura preferita, partita a scacchi, o quello che più vi piace), vi consiglio di seguire le istruzioni di Lo, per cuocere alla perfezione la polenta senza dover stare ai fornelli in pianta stabile. Metodo sperimentato e comodissimo: basterà girare i primi cinque minuti e il resto verrà da sé! A fine cottura, stendetela su un piano di marmo.


Zuppa di legumi e funghi:

200 grammi di legumi misti secchi: lenticchie, fagioli dell'occhio, piselli e fave
mezza dozzina di funghi di piccola/media grandezza (i miei, portentosi congelati, famiglia tricholoma)
uno spicchio d'aglio
un rametto di rosmarino
qualche foglia di salvia
due pomodori pelati
olio evo
sale marino integrale

Lavate i legumi e metteteli a bagno per una notte. Al mattino, scolateli e fateli cuocere con   l'acqua (circa un litro), i pomodori, l'aglio, le erbette aromatiche e dell'olio. A metà cottura aggiungete i funghetti. Salate poco prima di spegnere.


Per guarnire:

sugo di pomodoro semplice autoprodotto
qualche ciuffo di prezzemolo

Dalla polenta, ricavate dei  dischi con un bicchiere e teneteli da parte. Potreste anche arrostirli o friggerli, io li ho usati nature ;).
Riscaldate la zuppa che dovrà risultare bella cremosa e soprattutto fumante.
Riscaldate il sugo di pomodoro già cotto e componete le torrette: versate il sugo nei piatti, disponete in ciascun piatto un disco di polenta, versatevi sopra qualche cucchiaio di zuppa, quindi posizionate un altro disco e proseguite a strati terminando con la zuppa. Decorate con il prezzemolo  e servite.

13 commenti:

  1. è proprio vero: per praticare l'arte del riciclo basta un minipimmer e metà del lavoro è fatto!! ottima idea quella di creare una lasagnetta, si presenta benissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli avanzi sono una grande risorsa! Grazie Pata :)

      Elimina
  2. Che bellissima idea!
    sono una tipica veneta "polentona"... nel senso che adoro moltissimo la polenta...
    figurati se non provo subito sta ricetta!!!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mari :) E' un bel modo di presentarla!

      Elimina
  3. Ricetta di riciclo golosissima! Questa lasagnetta è proprio figa! :D

    RispondiElimina
  4. Che bella idea!Da provare sicuramente!
    Un bacione,carina!

    RispondiElimina
  5. Cena degli avanzi, eh però! buona e bella davvero golosetta.
    un bacione
    Su

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E già Cincia, di questi tempi è bene non buttare via nulla :) Baci

      Elimina
  6. Sai che adoro il riciclo :-) mi piace!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...