Gnocchi alla Romana con Radicchio al Vino Rosso

Gli gnocchi alla romana sono un primo piatto gustoso e abbastanza facile da preparare. Ma sono anche una bomba calorica! Ho perciò apportato alcune modifiche alla ricetta originale, rendendola un poco più leggera, sostituendo il latte vaccino con latte vegetale, il burro con l'olio e omettendo le uova. Per ottenere il colore dato da queste ultime,  ho aggiunto un pizzico di curcuma. 
Il risultato è delizioso ugualmente!
Ingredienti:
250 grammi di semolino
1 litro di latte di soia
un pizzico di curcuma
un pizzico di noce moscata
otto cucchiai di formaggio di capra grattugiato
qualche foglia di radicchio
vino rosso qb
olio evo
sale marino integrale

Mettete a scaldare il latte in una pentola. Quando inizierà a bollire, versate a pioggia il semolino e un pizzico di curcuma, mescolando di continuo, per evitare la formazione di grumi.  Dopo qualche minuto il semolino avrà completamente assorbito il latte. A questo punto spegnete e aggiungete quattro cucchiai di olio, la noce moscata, il formaggio grattugiato e il sale. Mescolate per bene e versate il composto ottenuto  su un piano di marmo opportunamente inumidito. Stendetelo uniformemente con un coltello e lasciatelo raffreddare.  Con un bicchiere da vino formate dei dischi e adagiateli su una teglia ben oleata, o foderata con la cartaforno. (Rimpastate i ritagli avanzati e ricavatene altri dischi; nulla va perso, vi raccomando!) Sovrapponeteli leggermente, spennellateli con dell'olio e spolverateli di formaggio. Metteteli a cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi, fino a quando sulla superficie non si sarà formata una bella crosticina dorata.
Intanto preparate il radicchio. Lavate le foglie e tagliatele a striscioline. Soffriggetele in una padella con dell'olio leggermente riscaldato e fatele appassire. Versate del vino rosso, fatelo sfumare. Salate e spegnete. Quando gli gnocchi saranno pronti, conditeli con il radicchio e serviteli caldi.

12 commenti:

  1. Da quant'è che non li mangio! L'unico ricordo che ho sono quelli pieni di burro e parmigiano, dopodichè li ho completamente abbandonati e mai più provato a rivisitarli in chiave "edibile" :D
    Hanno un aspetto davvero invitante :) ma senti, per quante persone sono?? due?
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Sai, Lu, che anch'io non li mangiavo da un sacco di tempo? Ed è un piatto da fare e rifare, vista la sua bontà :)
    Cmq si, contrariamente a tutte le altre ricette che ho pubblicato, sempre per quattro persone, oggi gli ingredienti sono per due, quindi correggo e raddoppio :) Baci, Nocciolina bella! :)

    RispondiElimina
  3. Devo provare questa rivisitazione..io non amo quelli tradizionali, li trovo troppo carichi..ma questi mi hanno fatto venire l'acquolina un bocca :-P
    Complimenti cara e felice we <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie , Consuelo, questi sono davvero leggerissimi! A presto!

      Elimina
  4. Ciao splendida, li adoro, sia in versione ricca stracondita: si vive una volta sola e, per fortuna, sono sana come un pesce e posso permettermeli ;-) Ti lascio questi,chissà che non ti piacciano, risale ai tempi in cui non mi leggevi ;-):
    Finti gnocchi alla Romana con cavolfiore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Libera! Hai ragione pure tu! ;) Vado a vedere la tua ricetta! Grazie, cara, a prestissimo!

      Elimina
  5. Che bella presentazione, la curcuma con il formaggio di capra deve essere super!

    RispondiElimina
  6. Buona questa versione leggera ma golosa dato il radicchio e il formaggio di capra!
    Adoro gli gnocchi alla romana, ma confesso che sono una trassona, per farli veloci li taglio col tagliapizza in forme non ortodosse ; )
    Devo dire che le ultime volte non mi ha soddisfatto la semola che trovo nei negozi bio è troppo fine e non da la granulosità allo gnocco che ho impressa nei miei ricordi, ovvero quella dei mitici gnocchi alla romana di mia nonna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Cincia! Golosi davvero, certo non mitici, ma ci accontentiamo, su :)
      Grazie del passaggio, ma tu, quando torni su questi schermi? Ti sto aspettando!

      Elimina
  7. Troppo appetitosi...da provare presto anche questi :) Grazie e complimenti ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a te!!! Buon fine settimana, cara :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...