Pasta con Ovuli e Ciliegini

L'amanita caesarea, conosciuta più comunemente ovulo, per la sua caratteristica forma ad uovo degli esemplari più giovani e per il colore giallo dorato della sua carne, appartiene alla stesso genere della più diffusa e mortale falloide, con cui può essere facilmente confusa  (perciò, se non siete degli esperti raccoglitori, rivolgetevi sempre ad un micologo se avrete la fortuna di raccoglierne). 
E' uno dei funghi più apprezzati in cucina; il profumo dell'ovulo è molto delicato, il sapore ottimo e può essere consumato sia crudo in insalata che cotto. 
Trovare gli ovuli non è così facile... perciò quando si scovano è una vera gioia. Settembre è il mese della loro raccolta, che avviene nei boschi di latifoglie, specie tra i castagni. I miei arrivavano da un castagneto qui vicino :).

Ingredienti:

320 grammi di pasta
quattro cinque ovuli maturi e sodi
mezza dozzina di ciliegini
una cipolla rossa
mezzo bicchiere di vino bianco
qualche ciuffetto di prezzemolo
pepe nero
olio evo
sale marino integrale 

Pulite i funghi con uno straccetto umido e utilizzate ogni sua parte, anche la volva che è molto carnosa e buona quanto il resto del fungo. Tgliateli a fettine. In una padella mettete a soffriggere la cipolla affettata sottilmente. Quando sarà dorata, unite i funghi. Mescolate e lasciate cuocere a fiamma vivace. Unite quindi il vino bianco e lasciatelo sfumare. Aggiungete i ciliegini per intero e fate cuocere per altri cinque minuti con il coperchio. Salate e spegnete. Prelevate dalla padella qualche pezzetto di fungo con il condimento. Frullate fino ad ottenere un composto cremoso. Cotta la pasta al dente, saltatela in padella unendo la cremina. Cospargete di pepe nero e prezzemolo tritato prima di servire.



17 commenti:

  1. non sono esperta di funghi (almeno non prima che arrivino nel piatto!), ma uqesta pasta è fantasticamente autunnale! mi piaaace :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Pata :), è piaciuta moltissimo anche a noi! Baci.

      Elimina
  2. ma con la cipolla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, con la cipolla, decisamente!!! :)

      Elimina
  3. I famosi ovuli, che brava! Non li conosco e non li ho mai assaggiati, ma ne ho sentito parlare. Questa pasta si mangia con gli occhi!
    (E perché la cipolla no?)
    saluti Su

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, cara, sono così buoni questi funghi, oltre che belli :)
      P.S. La cipolla ci sta una palata!!! ;)
      Bacetti.

      Elimina
  4. Adoroi funghi! Questo piatto mi piace tantissimo, carina!
    Bacioni da Zante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Lenia, che cara che sei! Un grosso bacio anche a te :)

      Elimina
  5. Questa ricetta mi piace, mi piace assai! In questo piatto i funghi vengono valorizzati al massimo..e io adoro i funghi, aspetto questa stagione proprio per gustarli nel pieno del loro sapore! Non vedo l'ora di trovare qualche funghetto buono per provare la tua ricetta.. e si, ci metto la cipolla! ;) un bacione e buon fine settimana! Zu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Zucchina, vedrai che ti leccherai i baffi! Buona settimana, un abbraccio.

      Elimina
  6. la cipolla qui ci sta bene, perchè va a togliere quella punta di acidità che ha il pomodoro. Equilibra il tutto! Fatta questa doverosa precisazione, questo piatto mi ha fatto venire l' acquolina. È uno spettacolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Vale, ben detto :) Un abbraccio, cara, buona settimana :)

      Elimina
  7. Chissà perchè, per esprimere pareri sulla presenza della cipolla bisogna lasciare commenti anonimi? I soliti "black block" del web :-P
    Tornando a noi, io, in vita mia li ho trovati (e raccolti) soltanto una volta, in Croazia,sull'isola di Krk (Veglia) ma li avevo fatti crudi in insalata.
    Se mi dovessero capitare tra le mani li rifarò così,ho anche una cipolla rosa della mia regione che ci starebbe d'incanto ;-) Un bacio, buona domenica e perona l'ardire ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chisas chisas chisas :D
      Io ho la fortuna di mangiarli ogni inizio d'autunno e crudi sono favolosi!
      Grazie, Libera, buona settimana, un abbraccio.

      Elimina
    2. Non sono un black-block del web ma un convinto sostenitore dell'anonimato e degli pseudonimi in rete! Non mi va di loggare il mio nome e cognome ovunque ma potete chiamarmi Mimmo :-)
      Nel sugo, nel pesce (tranne il baccalà) e con i funghi vedo male la cipolla, tutto qua! Per il resto, questo blog mi ha fatto capire che, in fondo, le cose ch eamo di più son tutte vegetariane :-)

      Elimina
  8. Io sono sincera non raccogliere mai i funghi, non riuscirei a distinguerli...e sinceramente poco mi fido anche del fruttivendolo... Però mi piace la tua ricetta!!! Mi segno tra i tuoi lettori

    RispondiElimina
  9. Grazie, Mila, fai bene a fidarti poco, con i funghi non si scherza! Il fruttivendolo, però, dovrebbe tenere esposto insieme ai funghi in vendita, il certificato che attesta che il controllo dell'ASL di competenza.
    Sono molto contenta di averti tra i miei lettori! Benvenuta!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...