Polpette di Miglio in Umido alla Curcuma

Lo confesso subito, non amo molto il sapore del miglio al naturale, ma lo cucino spesso perché ha innumerevol proprietà nutrizionali, ed è un eccellente  tonico delle funzioni digestive.  Per renderlo il più possibile attraente ai miei gusti, cerco  sempre nuovi spunti nelle mie ricette a base di miglio, combinandolo con alimenti, spezie o aromi che più mi piacciono, come ho fatto qui, qui o anche qui

Il miglio è il protagonista del mese di Gennaio a Salutiamoci, l'iniziativa dedicata alla cucina salutare, secondo le linee guida dettate dal professor Franco Berrino dell'Istituto dei tumori di Milano. Il piatto di oggi  farà parte della raccolta di ricette  che per l'intero mese  è ospitata dal blog   Architettarte  di Federica.

Prima di lasciarvi alle mie polpette,  voglio ringraziare  Alessandra di Golosità Vegane, per il dono che mi ha fatto, e invito tutti voi a far visita al suo blog, ricco di  ricette originali e appetitose, puntualmente illustrate dalla sua splendida autrice!

 
Polpette di miglio


Ingredienti:

200 grammi di miglio
un bicchiere di lenticchie cotte
una grossa cipolla dorata
una manciata di olive nere
un mazzetto di prezzemolo
un cucchiaino di semi di coriandolo
un cucchiaio di curcuma 
pepe nero
olio evo
sale marino integrale

Lavate il miglio e dopo averlo tostato, aggiungete una quantità d'acqua pari a circa il triplo del volume del cereale. Raggiunta l'ebollizione, cuocete a fuoco dolce con il coperchio per circa venti minuti. Una volta raffreddato, versate il miglio in una ciotola, unite le lenticchie, il prezzemolo tritato, le olive nere spezzettate, il sale e il pepe. Lavorate con le mani l'impasto e formate delle polpettine, (se trovate difficoltà aggiungete un po' di farina di ceci), che metterete a rassodare nel frigorifero per mezzora. 

In una padella dai bordi alti, soffriggete la cipolla affettata sottilmente, unitevi i grani di coriandolo e un cucchiaio raso di curcuma. Aggiungete  dell'acqua bollente e all'inizio del bollore immergetevi le polpette. Cuocete per mezzora con coperchio, fino al quasi totale assorbimento del liquido.

12 commenti:

  1. Ben trovata e grazie per il tuo prezioso contributo!!
    Federica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Federica, contenta di conoscerti:) è un piacere partecipare a Salutiamoci! Ciao!

      Elimina
  2. Io vado matta per le polpette, che buone, queste sono proprio allettanti!!!
    Grazie mille!
    Un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Ale! Sei gentilissima :)

      Elimina
  3. in umido? bella proposta...le ho sempre fritte o fatte al forno, ma in umido in questo periodo freddoloso sono perfette :) grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Lo, certo fritte sono molto più saporite, ma in umido non sono affatto male :)

      Elimina
  4. bellissime queste polpettine sai? anche io non amo molto il miglio, lo mischio sempre con millemila cose e del resto è un ingrediente che si presta volentieri ad essere pasticciato :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Bibi! E' vero il miglio è fortunatamente per noi un alimento molto versatile :)

      Elimina
  5. Una combinazione fantastica di sapori per delle polpettine molto ma molto sfiziose :)
    Invece ti dirò a me il miglio è sempre piaciuto molto ma adriano è quello meno amante dei cereali in chicchi riso a parte :)
    Ogni sfiziosa idea e ricetta quindi è sempre ben accetta ^^

    RispondiElimina
  6. Grazie Camiria! Sono buone assai, ..chissà che ne penserebbe Adriano! ;)

    RispondiElimina
  7. Mi piacciono!!! Le proverò subito, grazie dela dritta! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Antonella e benvenuta! :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...