Cornetti Ripieni

Il peperone è l'ingrediente  di Luglio a Salutiamoci, la raccolta di ricette  buone, belle e soprattutto sane, che questo mese è ospitata dal blog di Barbara Ravanello Curioso. Naturalmente vi partecipo!

Qua in Calabria peperoni e peperoncini sono molto apprezzati, tanto che, ogni anno e da più di venti ormai, a Diamante,  una delle località turistiche della costa tirrenica cosentina, si svolge appunto  il festival del peperoncino, una rassegna culturale e gastronomica. Ancora più interessante, per chi ama la buona musica, è il peperoncino jazz festival, nato una decina di anni fa anch'esso a Diamante, e ormai divenuto itinerante nei più bei borghi calabresi. 
E per  quei borghi (ve lo annoto giusto per farvi intendere quanta predilezione c'è quaggiù  per questo ortaggio), non sarà raro scorgere appesi dai balconi, lunghi filari di peperoni rossi, lasciati essiccare al sole per diventare cruschi o polvere rossa dolce o piccante.

Sul blog di Salutiamoci potrete conoscere le proprietà di questo favoloso ortaggio estivo. Io mi limito a dirvi che ne adoro il sapore e ancora di più il profumo, lo prediligo fritto insieme alle patate, crudo nel gazpacho e ripieno nella maniera che oggi vi presento.


Peperoni ripieni
























Ingredienti:

quattro peperoni a cornetto
due/tre fette di pane semi integrale
una manciata di uva passa
due cucchiai di capperi
due cucchiai di olive verdi
due cucchiai di noci tritate
una dozzina di pomodorini
due spicchi d'aglio
qualche ciuffo di prezzemolo
qualche foglia di basilico
peperoncino piccante
olio evo
sale marino integrale

 
Sbriciolate le fette di pane in una terrina. Ammorbidite l'uvetta in un po' d'acqua tiepida. Dissalate i capperi e le olive. Fate un trito di prezzemolo, aglio, basilico e peperoncino. Tagliate la metà dei pomodorini a cubetti. Unite tutti gli ingredienti, comprese le noci tritate, alla mollica di pane, aggiungete dell'olio e un pizzico di sale.

Lavate i peperoni e con il coltello scavate il picciolo. Pulitene l'interno dai filamenti e dai semi. Riempite i peperoni con la mollica condita e richiudete ogni peperone con il suo picciolo. Adagiateli su una teglia ben unta, unite i restanti pomodorini tagliati a metà, un filino d'olio ed infornate a 180 gradi per circa mezzora.

10 commenti:

  1. Cara Letissia, anche se è solo ora di colazione, mi hai fatto venire una fame, ma una fame .... e quanta bellezza nelle tue immagini! Ti unisco subito alla raccolta e tutta la ciurma di ringrazia ... davvero, due magnifiche ricette! Ravanella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille a te cara Ravanella! Buona giornata :)

      Elimina
  2. Questi li rifaccio, ma di sicuro! il ripieno mi stra piace, e i peperoncini verdi sono i miei preferiti quiiindi..bellissima ricetta! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere se li fai! Grazie Peanut :)

      Elimina
  3. Che spettacolo!!!! Brava!!!!

    RispondiElimina
  4. che meraviglia...splendidi di verde ...che voglia di mangiarli :D

    RispondiElimina
  5. Noi adoriamo i peperoncini, a quel festival verremmo molto volentieri eh eh :D
    Amiamo meno i peperoni, anche se devo dire che i friggitelli, questo genere che hai utilizzato tu mi piacciono molto di più.
    Questa ricetta deve essere davvero splendida e buonissima e che foto meravigliosa :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...