Crostatine alle Fragole, Ricotta e Miele di Fichi

La ricetta di oggi finirà nella raccolta Salutiamoci del mese di Maggio, dedicata alle fragole, ospitata dal  blog  Ricetteveg. Come molti di voi già sapranno, per poter partecipare a questa meravigliosa iniziativa, occorre attenersi ad una tabella (liberamente ispirata al libro "Prevenire i tumori mangiando con gusto" - Villaini/Allegro), dove sono indicati gli ingredienti non permessi, quelli permessi ma non consigliati, e quelli consigliati. Il miele è uno degli alimenti da evitare; tuttavia il miele di fichi presente nella ricetta, nonostante il nome, non è affatto un miele d'api,  trattandosi in realtà di un estratto di fichi, ottenuto dalla cottura dei frutti maturi, seguendo un procedimento lungo e laborioso. 
Questo dolcificante assolutamente naturale  fa parte della tradizione gastronomica calabrese, ed è alla base di numerose preparazioni dolci. Ma l'uso più comune e veloce per molti di noi, è consumarlo insieme a della neve fresca, di fine inverno, ottenendo una specie di granitina che qui chiamiamo scirubetta :). Oggi è diventato difficile trovarlo e il suo prezzo è relativamente alto. Siamo rimasti in pochi a farlo in casa, e la pazienza necessaria alla lavorazione viene ripagata dalla  bontà di questo alimento, che ha un sapore intenso e inconfondibile.
Crostatine alla frutta




Ingredienti:

Per la pasta 
300 grammi di farina semi integrale
120 grammi di olio evo
due cucchiaii di miele di fichi
acqua fredda qb

Per la farcitura:
250 grammi di ricotta fresca di latte di capra
due cucchiai di miele di fichi
cicoccolato fondente a scaglie
fragole (due circa  per ogni crostatina)

Preparate l'impasto per la base mescolando velocemente in una terrina prima l'olio con la farina, poi il miele di fichi e un po' d'acqua fredda per ottenere un impasto liscio. Coprite con un panno e mettete a riposare in frigorifero per almeno mezzora.

Prendete la pasta brisé e foderate dei pirottini ben unti d'olio; io ho usato quelli della  nonna, in alluminio, credo abbiano intorno ai  100 anni ;)... e ne ho ottenuti 16. Forate la pasta con una forchetta e infornate a 200 gradi fino a quando non saranno leggermente dorati.
Lasciateli raffreddare e intanto preparate la farcitura.
Lavate e asciugate le fragole, tagliatele a fettine sottili e tenetele in uno scolapasta. In una terrina schiacciate la ricotta e amalgamatela con il miele e le scagliette di cioccolato. Quando i pirottini saranno raffreddati riempiteli con uno strato di fragole, la crema di ricotta e guarniteli con delle fettine di fragole.
 

6 commenti:

  1. Davvero bellissima la tua idea di usare il miele di fichi!!! Metto subito la tua ricetta nei link! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, contenta che ti sia piaciuta! :)

      Elimina
  2. Che belli! Te ne rubo subito uno... quello nel piattino verde :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emma! Hai visto che carini questi piattini? :)

      Elimina
  3. Mmmm, che golosità!
    Devo provare la tua frolla olio e miele, dici che viene bene anche con un miele non di fichi?
    ciao Su

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cincia, grazie! Verra benissimo anche con un altro miele, garantito! :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...