Crostata di Peperoni

La  ricetta di oggi è per la carissima Laura,  una giovane amica   scrittrice  e illustratrice, in rete con il suo  scintillante blog Just laurè.   Andate a farle visita nella sua area a sfondo rosso, vi offrirà una birra ghiacciata e vi racconterà cronache di quotidiano precariato, dei suoi capelli ricci e di altre amenità.



 
Ingredienti:
Per la base
250 grammi di farina 
80 grammi di olio evo
acqua fredda qb
sale

Per il ripieno
3 peperoni, uno rosso, uno giallo e uno verde
una fetta di formaggio caprino fresco
due cucchiai di olive nere
una manciata di capperi dissalati
2 uova
mezzo bicchiere di latte
2 spicchi d'aglio
basilico
olio evo
sale e pepe

Impastate velocemente gli ingredienti per la pasta brisée. In una ciotola ponete  la farina e il sale. Incorporate prima l'olio e poi aggiungete  l'acqua fredda.  Formate una palla e riponetela in frigorifero per almeno mezzora. 

Intanto lavate i peperoni e tagliateli a metà. Metteteli in una teglia da forno e spennellateli  con un paio di cucchiai d'olio mescolati ai due spicchi d'aglio schiacciati. Infornate a 200 gradi per una ventina di minuti. Lasciate raffreddare i peperoni e tagliateli a strisce. 

Trascorso il tempo del riposo, togliete l'impasto dal frigo e stendetelo su un piano infarinato in un disco poco più largo della vostra teglia per crostata. Trasferitevi il disco dopo averla oleata ed infarinata.
Sistematevi sopra i peperoni  e aggiungete il formaggio tagliato  a fettine sottili, le olive e i capperi. Sbattete le uova con il latte,  aggiungete il basilico e aggiustate di sale. Versate  sui peperoni, richiudete il bordo rialzato, e fate cuocere in forno a 180 gradi per una trentina di minuti. 


8 commenti:

  1. Ma sai che anch'io ho ancora dei peperoni e l'idea della torta salata, che per altro adoro preparare, mi piace parecchio!
    Ottima idea, prenderò spunto ;)

    Camiria ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Camiria, le torte salate sono di un buono... :)

      Elimina
  2. mmmh...
    e poi dicono che le ricette vegetariane non hanno il loro perché!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie d'essere passata Patalice! ...fai bene a sottolineare :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...